05
Mag
08

Jessudas un tic cussì

Lant a comprâ las cjicas

Un zovin al à cuestionât cul tabachin che i veve dât ca un pachet cun sù: IL FUMO RENDE IMPOTENTI, e no al à det il fumadôr pitost dâmi chel cun sù la scrite dal cancar almancul murarai che al funzione inmò

Un ati il tabachin i veve dât il pachet cun sù: DONNE ATTENTE IL FUMO NUOCE ALLA SALUTE DEL VOSTRO BAMBINO, e lui splendid “cazzo mi free no sei miga incinto!” come resonament nol fâs une plee

Sul lavôr

Un clevolan sul lavôr si lamente a fuart: DIO MIO, DIO MIO, PERCHE’ MI HAI ABBANDONATO e il so paisan dongje a colp: PARCE’ CHE TU BEIFS! FINISILE E IMPIE CHEL MACHINARI   cuant che si dîs la delicatece!!!

Annunci

0 Responses to “Jessudas un tic cussì”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


maggio: 2008
L M M G V S D
« Apr   Set »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Blog Stats

  • 1.812 hits

Commenti recenti

Juan su Une volte…
tut su Une volte…
Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: